QUART MAM/digi

 

Fantoccio  QUART mam/digi EPQC



     

Mamm / Digi Fantoccio  controllo di qualità in MAmmografia

Il Fantoccio QUART mam/digi EPQC è progettato per essere utilizzato come strumento universale per i ontrolli di qualità QA/QC nella mammografia digitale e analogica.

Grazie al suo concetto, il fantasma crea un collegamento tra la qualità dell'immagine tecnica e quella clinica. Può anche essere utilizzato come strumento di controllo qualità per la tomosintesi digitale.

A partire da maggio 2017, la valutazione Landolt del mam/digi phantom è stata accettata a livello nazionale in Germania per essere utilizzata in alternativa al test CDMAM .

(Fonte: Lettera del Ministero Federale per l'Ambiente, la Conservazione della Natura, l'Edilizia e la Sicurezza Nucleare, Ministero Federale Tedesco  per l'Ambiente, la Conservazione della Natura, l'Edilizia e la Sicurezza Nucleare (BMUB) al produttore) - La decisione è stata presa a maggioranza voto e raccomandazione  del Comitato statale tedesco sull'ordinanza sui raggi X (LA RöV) , un gruppo di esperti nazionali per la radioprotezione e la radioprotezione. Una guida su come testare i sistemi mammografici utilizzando gli oggetti Landolt può essere fornita con il fantoccio su richiesta.

Quart mam digi epqc 2

Uno studio scientifico ha anche dimostrato che il QUART mam/digi phantom rivela variazioni nella qualità dell'immagine con una sensibilità maggiore  rispetto al phantom di accreditamento ACR.

È necessaria una sola esposizione per raccogliere tutti i parametri necessari per determinare la qualità dell'immagine del sistema a raggi X.

Dopo l'esposizione, l'immagine può essere controllata visivamente o valutata automaticamente tramite l'esclusivo modulo software QUART MammoPro.

Il QUART mam/digi phantom incorpora oggetti ad anello Landolt. Simili alle strutture d'oro del fantasma CDMAM, le C di Landolt vengono utilizzate per verificare i limiti di basso contrasto e di percettibilità. Tuttavia, gli anelli di Landolt sono sviluppati per confrontare meglio la morfologia delle microcalcificazioni rispetto a qualsiasi altra struttura disponibile negli attuali fantasmi QA/QC per mammografia.*

Tutti gli oggetti del test sono disposti e posizionati vicino al lato della parete del torace dell'unità mammografica. Ciò è intenzionale per evitare l'influenza dell'effetto tallone sulla coerenza dei risultati del test.

Specifiche tecniche

  • STEP WEDGE: 12 passaggi fisici 5 – 40 mm PMMA
  • Ulteriori 3 cunei in alluminio (passo 10-12)
  • La striscia di microcalcificazione crea un cuneo a gradini con un totale di 24 gradini
  • DETTAGLI CONTRASTO: 72 Landolt C, Gruppo di 6 su ogni gradino
  • BASSO CONTRASTO: riga di numeri a basso contrasto nei passaggi da 1 a 12
  • FREQUENZA NYQUIST / MTF: oggetto di test della funzione di diffusione della linea
  • ALLINEAMENTO DEL CAMPO: 2 file di sfere radiopache per controllare l'allineamento del campo sul lato del torace
  • SLOT DEL RIVELATORE: slot del dosatore per misurazioni della dose riproducibili
  • AREA INSERTO: Per ulteriori inserti di prova (ad es. ghosting / artefatti)
  • DIMENSIONI: 240 x 180 x 46 mm (L x P x A)

 
 

 
  Dettagli e Caratteristiche Tecniche del QUART MAM / digi  (609 kb)  
 

 

 

CQ_Radiologia

Fantocci C.Q Cbct Dvt e 3D

Fantocci Polivalenti

Righello e Oggetti a Patterns

Fantocci IPEM 91

Dentali

Convenz., Digtali e Flurosc.

Mammografia

Angiografia sosttrattiva

TC (TAC)

Accessori C.Q Radiologia

C.Q Motnitor, Visualizzatori e luce

Fantocci per simulazioni e C.Q. immagini RX

Presentazione

Navigazione veloce

Multimetri e Strumenti di precisione
Controlli di Qualità Radiologia
Sistemi DAP (KAP) e AEC
Survey meter e Dosimetri
RADON Aria Acqua Suolo
Sorveglianza Portali Scanning Droni...
Strumenti e soluzioni per la Contaminazione...
Dosimetri Personali EPD, PDR e ATEX